Rapporti di lavoro

Lo spartiacque sul fatto materiale

di Angelo Zambelli

Una delle novità più rilevanti della legge 183/2014 di riforma del mercato del lavoro , nell'ambito dei licenziamenti disciplinari, delega il Governo a limitare le ipotesi di reintegrazione del lavoratore a «specifiche fattispecie di licenziamento disciplinare ingiustificato». Un tentativo di riduzione dei casi di reintegrazione è stato già fatto dalla riforma Fornero (legge 92/2012) che limita la tutela reintegratoria ai casi in cui il giudice accerti che non ricorrono gli estremi del giustificato...