Contenzioso

L’imprudenza dell’infortunato non toglie l’indennizzo Inail

di Mauro Pizzin

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus


Il comportamento colposo del lavoratore può ridurre o esimere, se esclusiva, la responsabilità dell'imprenditore, escludendo il diritto dell'infortunato al risarcimento del danno (differenziale) nei confronti del datore di lavoro, ma non esclude l'operatività dell'indennizzo sociale previsto dall'assicurazione Inail.

Il principio è stato ribadito dalla Corte di cassazione con l'ordinanza numero 7649/2019, depositata ieri, pronunciata a seguito di un ricorso – respinto – presentato da un'azienda...