L'esperto rispondeContenzioso

Legittimazione attiva a proporre ricorso

di Imbriaci Silvano

La domanda

Un amministratore unico di cooperativa è anche dipendente della stessa. L'INPS, sulla scorta del messaggio n. 12441/11, ha notificato alla cooperativa un accertamento col quale disconosce e annulla il rapporto di lavoro subordinato. Parallelamente, invia al dipendente una richiesta di restituzione di quanto precedentemente percepito a titolo di disoccupazione. Considerato che l'amministratore/ex dipendente non è il destinatario dell'accertamento, può comunque impugnare l'accertamento stesso?

Dal quesito non è dato comprendere con esattezza la dinamica dei fatti. In ogni caso, in via generale, si può affermare che il dipendente che ha visto disconoscersi il rapporto di lavoro per effetto di un accertamento ispettivo, può avere un interesse a far accertare la genuinità del rapporto di lavoro dipendente, ma solo in quanto abbia un reale interesse (vi sia una modifica della propria integrità contributiva). Si presuppone dunque o che gli sia stato comunicato l'esito del verbale ispettivo ...