Rapporti di lavoro

Sanità: Oss «frenati» dalle gestioni regionali

Sono 184 le professioni regolamentate in Italia, secondo la banca dati della Commissione Ue. Un numero che è cresciuto di oltre il 30% a partire dalla metà degli anni 90, e che oggi è rappresentato in larga maggioranza (42%) dalle professioni nel settore della salute e dei servizi sociali. Il più alto livello di regolazione, sia dal punto di vista dell’accesso che della pratica, si ritrova infatti nel macro-ambito medico. All’interno del quale, però, persistono evidenti differenze, come sottolinea...