Previdenza

Inps, mina legale sulle nomine a rischio bilancio e quota 100

di Davide Colombo e Marco Rogari

A una settimana dalla firma del decreto interministeriale per la nomina del commissario e del vicecommissario l’Inps non ha ancora, nei fatti, una rappresentanza legale. Nelle ultime ore si è appreso che Francesco Verbaro, scelto per il ruolo di vicecommissario, quanto meno a tempo in vista dell’insediamento del presidente, di un vice e del nuovo Consiglio di amministrazione, ha un vincolo di inconferibilità d’incarico. La norma che stoppa il suo nome è contenuta nel Dlgs 165/2001 (articolo 53) laddove...