Rapporti di lavoro

Commercialisti, poche donne ai posti di vertice

di Antonello Cherchi

La componente “rosa” aumenta, ma non riesce a occupare le leve di comando

Fra gli iscritti all’Albo dei commercialisti o tra coloro che aspirano ad entrarvi, le donne continuano a crescere. In particolare fra le nuove leve: secondo i dati rilevati al primo gennaio scorso, le praticanti donne rappresentano il 49,3% del totale. Dunque, la componente “rosa” aumenta, ma non riesce a occupare le leve di comando. Le donne ai vertici della categoria restano poche, in particolare nel Consiglio nazionale, dove sono solo due contro 19 uomini.

Pari opportunità

A fotografare ...