L'esperto rispondeContrattazione

Lavoro occasionale dopo il Jobs Act

di Alberto Bosco

La domanda

Alla luce delle normative vigenti, per un lavoratore dipendente, quali sono i limiti stabiliti per poter svolgere anche prestazioni occasionali di lavoro autonomo? In particolare: Il valore limite annuo, il valore limite annuo per singolo fornitore, le ricadute in caso di superamento di tali limiti.

Il decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81, entrato in vigore il 25 giugno 2015, dispone che per prestazioni di lavoro accessorio si intendono attività lavorative che non danno luogo, con riferimento alla totalità dei committenti, a compensi superiori a 7.000 euro nel corso di un anno civile, annualmente rivalutati sulla base della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e impiegati. Tale soglia – ossia i 7.000 euro netti – rappresenta il massimo importo ...