Agevolazioni

Europrogettisti, il business di bandi e «call»

di Flavia Landolfi

C’è chi la definisce la professione del futuro; chi ne fa un’attività collaterale da coniugare con la consulenza alle imprese vera e propria; chi al contrario ha puntato sulla specializzazione costruendo studi dedicati. Fatto sta che quello dell’europrogettazione è un “mestiere” completamente deregolamentato. Una giungla, direbbero alcuni. Non c’è un albo e non c’è nemmeno un percorso professionale ben definito. Men che meno un corso di laurea ad hoc, com’è logico che sia in assenza di requisiti....