L'esperto rispondeAgevolazioni

Cumulabilità degli incentivi

Cristian Valsiglio

La domanda

L’esonero contributivo triennale introdotto dalla Legge di stabilità 2015 prevede la non cumulabilità con “altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento previsti dalla normativa vigente”. Tale divieto si estende anche nell'ambito di diversi rapporti di lavoro instaurati dal medesimo lavoratore con diversi datori di lavoro non collegati tra loro? Es. Un datore di lavoro "X" può assumere un lavoratore con sgravio per sostituzione di maternità se per il medesimo lavoratore l'azienda "Y" gode degli incentivi di cui alla legge 190/2014?

La legge 190/2014 ha previsto un esonero totale della contribuzione di carattere previdenziale in caso di assunzione di un lavoratore con contratto a tempo indeterminato. La disposizione normativa prevede alcuni limiti soggettivi alla fruizione del beneficio. In particolare la circolare INPS 17/2015 ricorda che si potrà fruire dei benefici laddove: a) nei sei mesi precedenti l’assunzione, il lavoratore non sia stato occupato, presso qualsiasi datore di lavoro, con contratto a tempo indeterminato; ...