L'esperto rispondeRapporti di lavoro

Coesistenza tra lavoro autonomo e lavoro dirigenziale

di Antonio Carlo Scacco

La domanda

Può il soggetto già assunto a tempo pieno in altra società del gruppo svolgere le funzioni di direttore generale con contratto di lavoro autonomo? Lo stesso non è presente nel CDA di nessuna delle due aziende. Quali eventuali aspetti di criticità sotto il profilo delle responsabilità sia del soggetto interessato a svolgere funzioni di direttore generale che dell'azienda si configurerebbero?

Sulla astratta configurabilità di un rapporto di lavoro a contenuto dirigenziale con un contratto di lavoro autonomo si è espresso favorevolmente il Minlav nella nota 13 febbraio 2009, n.8 (prot. n. 25/I/0002207). La fattispecie riguardava specificamente l'incarico di direzione amministrativa di un ente di ricerca/fondazione universitaria con personalità giuridica di diritto privato a mezzo di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa. La nota ha richiamato la giurisprudenza costante...