L'esperto rispondePrevidenza

Diritto alla pensione e contributi non versati

di Pietro Gremigni

La domanda

Il lavoratore dipendente ha diritto a ottenere la pensione di vecchiaia, invalidità e superstiti anche quando il datore di lavoro non ha versato i contributi?

La regola normativa (art. 2116 cod. civ.) si basa sul cosiddetto principio di automaticità delle prestazioni e in base ad esso se il datore di lavoro non versa i contributi dovuti all’ente previdenziale, il lavoratore ha comunque diritto alle relative prestazioni purché però l’omissione non riguardi periodi anteriori di più di 5 anni ormai caduti in prescrizione. Oltre i 5 anni i vuoti contributivi possono essere sanati con la costituzione della rendita vitalizia (L. 1338/1962) che comporta il versamento...