L'esperto rispondeRapporti di lavoro

Una badante per assistere due persone

di Callegaro Cristian

La domanda

Buonasera, in applicazione del ccnl Colf Badanti siamo a chiedere se si trovano motivi ostativi nel Ccnl, nella normativa vigente o nella prassi affinchè un lavoratore assunto con contratto di badante possa assistere due persone che domiciliano nella stessa abitazione. Siamo quindi a chiedere conferma che una badante possa essere assunta da un datore di lavoro (diverso dalle persone da assistere) con un unico contratto per asistere due persone e se questo possa essere esplicitato nel contratto di lavoro. In caso di risposta negativa è necessario stipulare due contratti distinti per ogni persona da assistere anche se il datore di lavoro coincide? (es. un figlio che intende assumere una per assistere entrambe i genitori).

La prestazione di lavoro domestico risponde ad un bisogno personale del datore di lavoro, legato al funzionamento della vita familiare. Tale requisito è soddisfatto anche nell’ipotesi in cui la prestazione lavorativa sia resa in favore di un soggetto diverso dal datore di lavoro, purchè questo ultimo vi abbia un interesse. Il datore di lavoro è infatti colui che promette la retribuzione e riceve l’impegno a collaborare e non necessariamente il destinatario delle prestazioni. Ne consegue che, per ...