Previdenza

Per i lavori usuranti rivalutati i turni notturni ai fini pensionistici

di Pietro Gremigni

I lavoratori notturni inseriti in turni di 12 ore al giorno e che in virtù della rivalutazione dei giorni lavorati nella fascia notturna raggiungono il minimo di 64 giorni all'anno e che così maturano la pensione anticipata nel 2019 come addetti ai lavorii usuranti, devono presentare domanda all'Inps entro il 1° maggio 2018.
L'Inps, con circolare 29 marzo 2018, n. 59, ha così stabilito nel commentare la disposizione dell'ultima legge di bilancio.

Turni di 12 ore al giorno - La legge di bilancio ha ...