Rapporti di lavoro

Operai agricoli, per chi lavora tutto l'anno niente indennità di disoccupazione

di Roberto Caponi

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Gli operai agricoli a tempo indeterminato (Oti) che vengono licenziati il 31 dicembre e che hanno prestato attività lavorativa per l'intero anno, non maturano il diritto nè all'indennità di disoccupazione agricola, nè a quella prevista per la generalità dei lavoratori dipendenti che perdono involontariamente il posto di lavoro (Naspi, già AspiI).

Lo ha precisato l'Inps con il messaggio n. 3180/17 del 1° agosto scorso, sulla base di una recente nota del ministero del Lavoro e della sentenza della...