Rapporti di lavoro

Call center, un’ancora sociale per il settore

di Antonio Carlo Scacco

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Limiti alla delocalizzazione, sterilizzazione della componente costo lavoro dalle offerte dei fornitori, impegno a favorire l'utilizzo delle cosiddette clausole sociali: sono tra i punti cardine del Protocollo firmato lo scorso 4 maggio che definisce le buone pratiche sociali e commerciali per gestire i servizi di contatto con la propria clientela. L'accordo coinvolge, per ora, tredici grandi aziende (per citarne qualcuna: Eni, Poste italiane, Vodafone) e, secondo le parole del presidente del Consiglio...