L'esperto rispondeContrattazione

Riposo settimanale lavoratore domestico convivente

di Cristian Callegaro

La domanda

Si chiede se le 12 ore residue di riposo settimanale che ai sensi dell'art 13 CCNL lavoro domestico possono essere godute in qualsiasi giorno della settimana secondo accordo tra datore di lavoro e lavoratore debbano essere necessariamente godute consecutivamente oppure possono essere frazionate dalla prestazione lavorativa

L'articolo 13 (Riposto settimanale) del contratto collettivo nazionale di lavoro sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico (FIDALDO-DOMINA) stabilisce quanto segue: “- Il riposo settimanale, per i lavoratori conviventi, è di 36 ore e deve essere goduto per 24 ore la domenica, mentre le residue 12 ore possono essere godute in qualsiasi altro giorno della settimana, concordato tra le parti. In tale giorno il lavoratore presterà la propria attività per un numero di ore non superiore alla metà...