Contrattazione

Doppia fase transitoria per proroghe e rinnovi

di Giampiero Falasca

Il Dl 87/2018 contiene un errore di impostazione: l’assenza di un regime transitorio. Per questo vuoto normativo, nei giorni compresi tra il 2 luglio (quando il Consiglio dei ministri ha votato il provvedimento) e il 14 luglio (quando le nuove regole sono entrate in vigore) è scattata una corsa alle proroghe e ai rinnovi disordinata e irrazionale, per evitare la brusca interruzione di rapporti di lavoro consolidati nel tempo.

Come funziona la transizione
La legge di conversione rimedia all’errore, ...