Contrattazione

Così si moltiplicano le agevolazioni di nicchia

di Alessandro Rota Porta

Il nuovo contratto di rioccupazione introdotto dal decreto Sostegni- bis rischia di rivelarsi l’ennesima misura riservata a una platea limitata, in un quadro di bonus per le assunzioni sempre più ingarbugliato e selettivo

Il nuovo contratto di rioccupazione introdotto dal decreto Sostegni- bis rischia di rivelarsi l’ennesimo incentivo di nicchia, in un quadro di bonus per le assunzioni sempre più ingarbugliato e selettivo. La norma prevede, per i datori di lavoro che assumono (fino al 31 ottobre) lavoratori in stato di disoccupazione, l’esonero dal versamento del 100% dei contributi previdenziali a carico dei datori stessi, esclusi i premi Inail, nel limite di 6mila euro su base annua, per un periodo di sei mesi. ...