L'esperto rispondeContrattazione

Welfare ed elemento perequativo

di Alberto Rozza

La domanda

Il rinnovo del Ccnl Metalmeccanica Api Confimi ha introdotto un trattamento di Welfare Contrattuale: 150,00 euro per il 2021 elevati a 200,00 euro dal 2022. L'azienda ha già attivo un piano di Welfare Aziendale a favore dei propri dipendenti del valore di Euro 400,00 Euro. Considerando che questo nuovo Welfare Contrattuale deve essere corrisposto in aggiunta a eventuali piani di welfare aziendali pre esistenti, entrambi questi Welfare (aziendale e contrattuale) possono essere considerati come elementi utili ai fini del totale assorbimento dell'elemento perequativo?

Nel CCNL Metalmeccanici PMI Confimi, l'elemento perequativo, denominato elemento retribuito annuo, spetta fino a 485 euro ed è erogato a giugno. Più precisamente si stabilisce che in considerazione dell'impegno espresso dalle parti stipulanti, le imprese prive di contrattazione di secondo livello e che non abbiano sottoscritto le apposite intese modificative previste dal presente Capitolo, erogheranno ai lavoratori in forza al 1° gennaio di ogni anno, ai quali non sia nemmeno stato riconosciuto, ...