L'esperto rispondeContrattazione

Scatti di anzianità nel cambio CCNL

di Paolo Rossi

La domanda

Buongiorno, una Società ha proceduto al cambiamento del CCNL applicato, passando dal CCNL Commercio al CCNL Pulizia/Multiservizi. Considerando che l’anzianità di servizio di ciascun dipendente verrà mantenuta, avremo necessità di capire come far maturare i futuri scatti di anzianità. Alcuni lavoratori hanno già goduto di tale maturazione (ad es.2 scatti triennali), possiamo considerare tali scatti maturati anche posteriormente all’adozione del nuovo CCNL? Come dovremo considerare i restanti e futuri scatti di anzianità previsti dal CCNL Pulizia?Dobbiamo considerare, quale data di decorrenza dei nuovi scatti (totali o parziali), il momento in cui si è proceduto al cambio del CCNL oppure la data di assunzione originaria?

La questione posta dal lettore si inserisce nel filone argomentativo del diritto dei contratti di lavoro e, nello specifico, nel tema della successione di contratti collettivi; tema che per la sua complessità e articolazione non può essere oggetto di analisi in questa sede. Peraltro, la successione di contratti collettivi, con disdetta dell’uno a vantaggio dell’altro, di norma è materia ricondotta al ruolo delle relazioni sindacali aziendali, in ragione della fragile tenuta di legittimità che una...