L'esperto rispondeContrattazione

Lavoro intermittente

di Germano De Sanctis e Andrea Cappelli

La domanda

Bar pizzeria (pubblico esercizio) utilizza un pizzaiolo con contratto a chiamata per utilizzo per oltre 400 giornate in 3 anni prestazione utilizzata tutte le settimane ininterrottamente dal martedì alla domenica in sede di controllo ispettivo tale modalità di utilizzo del lavoratore a chiamata può essere ripreso e come?

L’abrogato art. 34, co. 2-bis, D.Lgs. n. 276/2003 (a sua volta introdotto dal D.L. n. 76/2013 (c.d. Decreto Lavoro, convertito con modificazioni dalla L. n. 99/2013) ed il vigente art. 13, co. 3, D.Lgs. n. 81/2015 (che riproduce la norma abrogata) hanno previsto un “contingentamento” all’utilizzo, da parte dello stesso datore di lavoro, dei lavoratori intermittenti, pari a 400 giornate di effettivo lavoro nell’arco di 3 anni solari. Qualora venga superato tale periodo, il datore di lavoro incorre...