L'esperto rispondeContrattazione

Rinnovo contratto a termine dopo somministrazione

di Nobis Gianfranco

La domanda

Alla luce della normativa vigente, l'assunzione diretta a tempo determinato dopo un periodo di somministrazione è considerata "rinnovo"? In caso affermativo necessita di causale?

L'assunzione di un lavoratore a tempo determinato al termine di un periodo di somministrazione, anche nel caso in cui il datore di lavoro che assuma coincida con l'utilizzatore del periodo di somministrazione intercorso, non realizza in assoluto la fattispecie del rinnovo, per la quale, in base all'articolo 21 del D.lgs. 81/2015 viene sempre richiesta l'apposizione di una specifica causale. Ciò che rileva infatti è il contenuto specifico del contratto a termine, seguente la somministrazione, rinveniente...