L'esperto rispondeContrattazione

Proroghe tra termine e somministrazione

di Alberto Bosco

La domanda

Il termine del contratto a tempo determinato può essere prorogato solo quando la durata iniziale del contratto sia inferiore a 24 mesi, e, comunque, per un massimo di 4 volte nell'arco di 24 mesi a prescindere dal numero dei contratti. Quante proroghe ho a disposizione se assumo direttamente (= rinnovo) un lavoratore dapprima utilizzato in somministrazione (= livello e inquadramento) il cui rapporto con l'agenzia è già stato oggetto di 5 proroghe? Le 5 proroghe avute con contratto di somministrazione le devo contare? Oppure assumendolo direttamente il contatore si azzera e ne ho a disposizione 4?

Occorre premettere che, salvo diversa e più favorevole previsione del contratto collettivo, in caso di svolgimento di pari mansione e categoria legale, la sommatoria di tutti i rapporti a termine, somministrazione inclusa, non può comunque superare i 24 mesi. L'art. 34, co. 2, del D.Lgs. n. 81/2015, così come novellato dal cd. decreto dignità, estende al rapporto tra l'agenzia di somministrazione e il lavoratore la disciplina del contratto a tempo determinato, con la sola eccezione delle previsioni...