L'esperto rispondeRapporti di lavoro

Sospensione cautelare e licenziamento disciplinare

di Antonio Carlo Scacco

La domanda

Ai sensi dell'art. 1, comma 41, Legge n. 92/2012 il licenziamento intimato all'esito del procedimento disciplinare produce effetto dal giorno della comunicazione con cui il procedimento medesimo è tato avviato. Nel caso in cui il lavoratore venga sospeso in attesa di definire il procedimento, e il procedimento disciplinare termini con l'irrogazione del licenziamento disciplinare, la sospensione cautelare va retribuita? Io ritengo di si, dal momento che è il Datore a non richiedere la prestazione e questo a prescindere dal fatto che gli effetti di quel licenziamento decorrano dalla "consegna" della contestazione disciplinare.

La sospensione cautelare normalmente non sospende l'obbligo retributivo, a meno che tale ultima sospensione non sia espressamente prevista dalla disciplina legale o dalla contrattazione collettiva. Se il procedimento disciplinare si conclude con il licenziamento, la precedente sospensione dal servizio si salda con il licenziamento, con perdita ex tunc, ossia dal momento della sospensione medesima, del diritto alla retribuzione (ad esempio Cass 12 maggio 2015, n. 9618), con diritto del datore di lavoro...