L'esperto rispondeContrattazione

Permessi studio ccnl commercio

di Callegaro Cristian

La domanda

Il CCCN confcommercio prevede il diritto ad usufruire di 150 ore nel triennio per la frequenza di corsi di studio e 40 ore per la preparazione degli esami. Si chiede se i giorni dell'esame, cui non fa cenno il suddetto contratto, sono ricompresi come permessi all'interno delle 150 ore o se devono essere considerati aggiuntivi rispetto alle 150 40 ore e concessi sulla previsione della legge n. 300/1970 art. 10 titolo 1.

L'articolo 171 (diritto allo studio) del contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da aziende del terziario: distribuzione e servizi prevede che “Al fine di contribuire al miglioramento culturale e professionale dei lavoratori del settore commerciale, le aziende concederanno, nei casi e alle condizioni di cui ai successivi commi, permessi retribuiti ai lavoratori non in prova che intendono frequentare corsi di studio compresi nell'ordinamento scolastico, svolti presso istituti pubblici...