Previdenza

Congedo di maternità flessibile senza invio del certificato all'Inps

di Matteo Prioschi

Per fruire del congedo di maternità in modalità flessibile, ossia un mese prima del parto e quattro dopo, oppure cinque mesi dopo (articoli 16, comma 1.1 e 20 del Dlgs 151/2001), non è più necessario inviare all'Inps la documentazione medica che attesta l'idoneità della lavoratrice a posticipare il periodo di assenza dal lavoro.
Con la circolare 106/2022, l'istituto di previdenza, alla luce del gran numero di contenziosi in materia, modifica le regole amministrative utilizzate finora. Nella circolare...