L'esperto rispondeRapporti di lavoro

Welfare con rimborso al dipendente

di Matteo Ferraris

La domanda

Visto che le somme legate al premio di produttività e destinate a welfare aziendale sono detassate e decontribuite: le somme rimborsate ai lavoratori per servizi aventi finalità di educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sanitaria, sociale o culto, goduti dal lavoratore (non da familiari) previa esibizione di documenti comprovanti l’utilizzo delle somme da parte del dipendente stesso possono essere detassate e decontribuite? Se le somme utilizzabili a tali fini sono provenienti da un Fondo istituito da regolamento aziendale, è applicabile la medesima regolamentazione definita dall’art 51, comma 2, del TUIR così come applicata nel punto precedente?

I premi di risultato aziendali sono convertiti (da denaro a forme di welfare) su istanza del lavoratore. Ove tali somme siano richieste a fronte del rimborso delle spese di istruzione ex art. 51, c. 2, lettera f-bis, Tuir esse saranno detassate e decontribuite. L'ulteriore forma preoposta in coda al quesito che preleverebbe le somme da un Fondo finalizzato al welfare non pare corrispondere alle premesse della domanda. Questa costituisce una forma autonoma di welfare aziendale, distinta rispetto alla...