L'esperto rispondeRapporti di lavoro

Permessi RSU-Ccnl autotrasporto merci e logistica

di Callegaro Cristian

La domanda

L’articolo 41 del Ccnl autotrasporto merci e logistica riconosce agli Organi Direttivi delle Rappresentanze sindacali un numero di permessi retribuiti nel limite complessivo annuo di un'ora e mezza per ogni dipendente dell'unità produttiva. Dalla lettera della disposizione i permessi citati sembrerebbero essere riconosciuti ai soli dirigenti di ciascuna rappresentanza sindacale (anche in virtù di quanto disposto dall'art. 23 l. 300/1970 richiamato nell'art. citato). Il dubbio permane in merito ai permessi retribuiti da riconoscere alle singole RSU che non siano, in altre parole, componenti di organi direttivi.

L’articolo 41 (diritti sindacali) del contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da imprese di spedizione, autotrasporto merci e logistica prevede che “i componenti degli Organi direttivi delle Rappresentanze aziendali, di cui alla legge 20 maggio 1970, n. 300, in sostituzione di quanto previsto dall’art. 23 della legge stessa, hanno diritto, per l’espletamento del loro mandato, a permessi retribuiti. Tali permessi retribuiti verranno concessi nel limite complessivo annuo di un’ora...