Contrattazione

La giungla degli 868 contratti collettivi

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Il numero dei contratti collettivi nazionali continua a lievitare: sono 868 quelli censiti nella banca dati del Cnel, nell’ultimo aggiornamento di settembre. Ma di questi, solo 300 sono considerati “regolari”: «La quota prevalente, al netto dei contratti scaduti, è rappresentata dai cosiddetti contratti “pirata” che presentano condizioni economiche o normative al di sotto degli standard contrattuali dei settori di riferimento», spiega il presidente del Cnel, Tiziano Treu, che considera «preoccupante...