L'esperto rispondeRapporti di lavoro

Comunicazioni Smart working

di Antonio Carlo Scacco

La domanda

Avrei necessità di un chiarimento in relazione alle comunicazioni obbligatorie di cui in oggetto. In considerazione della doppia modalità di comunicazione in vigore fino al 31/12/2022 - semplificata ed ordinaria - ci si domanda se, nel caso di azienda che intenda effettuare le comunicazioni semplificate ai sensi del Dl 115/2022, operi comunque la proroga dei termini in relazione al periodo 01/09 - 31/10/2022 ovvero se, come ad avviso dello scrivente, detta proroga operi solo in relazione alle comunicazioni ordinarie di cui al DM 149/2022.

Dal 1° settembre è stata resa strutturale la norma (articolo 23 della legge 81/2017, come sostituito dall'articolo 41-bis del decreto legge 73/2022) in base alla quale i datori di lavoro privati comunicano in via telematica al Ministero del lavoro i nominativi dei lavoratori e la data di inizio e di cessazione delle prestazioni di lavoro in modalità agile, senza obbligo di allegare l'accordo individuale. L'adempimento è tuttavia previsto solo nel caso di nuovi accordi di lavoro agile ovvero qualora...