Agevolazioni

Contributi, il governo studia la proroga degli sgravi al Sud

L’obiettivo è arrivare almeno fino a giugno 2024, ma serve l’ok dell’Unione europea

di Gianni Bocchieri e Claudio Tucci

Il governo è al lavoro per prorogare (almeno fino a giugno 2024) la decontribuzione Sud, l’agevolazione, rafforzata fino al 2029 con la manovra 2021, ma che necessita - di volta in volta - di apposita autorizzazione della commissione Ue per la sua applicazione e fruizione in quanto aiuto di Stato. La misura consiste in uno sgravio contributivo per le aziende del Sud (cioè datori di lavoro privati con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), e riguarda ...