Adempimenti

Il recupero delle maggiori ritenute subite per il lavoro dipendente svolto all’estero

di Salvatore Servidio

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Il contribuente che ha svolto lavoro dipendente nel Regno Unito, se ha subito indebitamente ritenute può presentare in Italia una dichiarazione integrativa a favore entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione dei redditi da correggere

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Con la risposta a interpello 97 del 19 gennaio 2023, l'agenzia delle Entrate si è occupata del caso di un contribuente residente nel Regno Unito da ottobre ed iscritto all’Aire da gennaio dell’anno successivo.
In particolare, un lavoratore dipendente con residenza nel Regno Unito, aveva svolto attività lavorativa per un certo periodo nel Paese anglosassone per la quale il datore di lavoro aveva effettuato le ritenute alla fonte.
Il datore di lavoro ha poi dovuto effettuare un conguaglio, l'anno successivo...