Contrattazione

La retribuzione equa al voto in commissione alla Camera

La proposta della maggioranza cancella il salario minimo

di Giorgio Pogliotti

Un lungo braccio di ferro con l’opposizione ha allungato i tempi, e in tarda serata del 28 novembre era ancora atteso il voto della commissione Lavoro della Camera sull’emendamento della maggioranza che contiene la delega al governo sull’equa retribuzione, proposta che cancella l’introduzione del salario minimo legale targata Pd, M5S, Avs e Azione.

L’opposizione ha cercato di riaprire la partita in commissione chiedendo nuove audizioni, ma il presidente della commissione Lavoro Walter Rizzetto (FdI...