Politiche attive

Lavoro, la piattaforma si apre a sette milioni di disoccupati

Da gennaio in Siisl i nuclei che chiedono l’Assegno di inclusione. Da giugno chiunque cerchi un impiego o un corso di formazione

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Mattoncino dopo mattoncino continua a strutturarsi la nuova piattaforma di incrocio tra domanda e offerta di lavoro (Siisl), prevista dal decreto 1° maggio, e operativa da settembre. Grazie anche alle nuove tecnologie e all’interoperabilità tra altre piattaforme e banche dati, che stanno facendo dialogare ministero del Lavoro, Inps, regioni, centri per l’impiego, enti formatori, agenzie per il lavoro, e tra poco i ministeri dell’Istruzione e del merito e dell’Università, è pronto il cronoprogramma...