Previdenza

Pensioni, donne e rivalutazioni sotto la lente

di Marco Rogari

Un’apertura sui correttivi per migliorare Opzione donna. E l’impegno a una riflessione approfondita sulle nuove soglie per la rivalutazione degli assegni pensionistici, magari provando a far salire leggermente quella per la perequazione piena, al momento prevista per gli assegni fino a 4 volte il minimo Inps, e sul ricorso al voucher, che «non deve diventare uno strumento per sottopagare i lavoratori». Giorgia Meloni non chiude la porta nel suo incontro con i sindacati, ma, pur manifestando disponibilità...