Contenzioso

Permessi 104 e malattia: abusi puniti in base all’intensità della violazione

E’ la lesione del vincolo fiduciario fra datore e lavoratore a determinare la legittimità del licenziamento: ci sono casi nei quali lo svolgimento di una attività estranea all’assistenza del familiare disabile nei giorni di permesso non è stato ritenuto di gravità tale da determinare il recesso

di Marcello Floris

La lesione del vincolo fiduciario tra datore e lavoratore è il trait d’union di due casi di licenziamento sui quali si è recentemente espressa la giurisprudenza di merito, giungendo a conclusioni opposte. In un caso, la violazione è stata ritenuta scarsamente rilevante, nel secondo caso invece decisiva in sfavore del dipendente licenziato.

Licenziamento illegittimo

Il 25 ottobre 2023 la Corte d’appello di Perugia ha ritenuto illegittimo il licenziamento per giusta causa di una lavoratrice sorpresa a fare jogging durante le...