Rapporti di lavoro

Pubblico impiego, arriva la direttiva che apre ai fragili e ai caregiver

Il diritto del lavoratore deve coniugarsi con la certezza di assicurare il servizio

di Consuelo Ziggiotto

Nella pubblica amministrazione la partita del diritto al lavoro agile dei fragili si è conclusa il 31 dicembre scorso. A fischiarne la fine è stata la mancata proroga della disposizione contenuta nella Legge di Bilancio del 2023 che prevedeva il dovere di garantire lo smart working integrale ai lavoratori fragili, fermo restando l’obbligo di sottoscrizione dell’accordo individuale che risale nel pubblico impiego all’ottobre del 2021. Ciò che preoccupava era l’ostacolo della prevalenza del lavoro ...