Previdenza

Riforma pensioni, si parte da incentivi e fondi integrativi

di Marco Rogari

Arrivare a Quota 41 secca entro il 2026 al termine di un breve percorso segnato da Quote flessibili. Alleggerire la tassazione ridotta sui fondi pensione, eventualmente, ricorrere a una nuova fase di “silenzio-assenso” per la destinazione del Tfr alle forme integrative. Innescare un processo graduale per giungere a una separazione delle voci pensionistiche da quelle assistenziali. Calibrare alcuni incentivi per rinviare le uscite. E garantire una “copertura previdenziale” dei giovani, anche attraverso...