L'esperto rispondeRapporti di lavoro

Distaccati sindacali, imponibile contributivo

di Matteo Ferraris

La domanda

Un sindacato occupa un distaccato sindacale L. 300/70. Per il distaccato sindacale non è stata presentata domanda per effettuare il versamento volontario ad integrazione dei contributi pensionistici calcolato sulla differenza tra quanto risulta come retribuzione figurativa e quanto effettivamente percepito dal sindacato . Il distaccato gode di un fringe benefit derivante dall'uso di autovettura anche per scopi personali Essendo teoricamente esonerato da versamenti contributivi sulle retribuzioni percepite, deve comunque versare dei contributi sull'imponibile derivante dall'uso dell'autovettura? Se si quale aliquota previdenziale deve applicare? Se no qual' è l'imponibile fiscale? Grata per l'attenzione porgo cordiali saluti

La contribuzione figurativa è riconosciuta ai lavoratori dipendenti, collocati in aspettativa non retribuita, per lo svolgimento di cariche sindacali (d.lgs 16/09/1996 n. 564 e L. 20/05/1970 n. 300). La legge ha un approccio teso a evitare abusi indicando con precisione le retribuzioni figurative accreditabili (art. 8, legge n. 155/1981) e consentendo di versare una contribuzione aggiuntiva sull’eventuale differenza tra le somme corrisposte per lo svolgimento dell’attività sindacale ai lavoratori...