Contenzioso

La reperibilità in sede nell’orario di lavoro

Periodi di pernottamento con una indennità se lo prevede il contratto collettivo

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

Il periodo di reperibilità e le ore di guardia non costituiscono una categoria intermedia che si differenzia rispetto all’orario di lavoro, da una parte, e al tempo di riposo, d’altra parte. La nozione di orario di lavoro adottata dalla normativa europea e nazionale si contrappone a quella del periodo di riposo e tra le due categorie non è previsto lo spazio per una fattispecie autonoma intermedia di «reperibilità» o «servizio di guardia» in cui il lavoratore, a prescindere dallo svolgimento effettivo...