Rapporti di lavoro

Apprendisti, meno vincoli e più sgravi

di Claudio Tucci

Niente più quote di stabilizzazione obbligatoria (20%) per poter assumere nuovi apprendisti per le aziende con più di 50 dipendenti. Azzeramento della contribuzione (per i primi tre anni) anche per le imprese con più di nove addetti. “Tutele crescenti” per consentire la risoluzione del rapporto durante la fase formativa (adeguando così l’apprendistato al nuovo contratto a tempo indeterminato introdotto con il Jobs act).

Il ministero del Lavoro sta elaborando un pacchetto di proposte per rilanciare...