Contrattazione

Troppi vincoli alla flessibilità e il mercato del lavoro s’inceppa

di Claudio Tucci

Gli effetti del caro energia e materie prime e della guerra tra Russia e Ucraina iniziano a vedersi su imprese e Pil, con un ritorno a un clima di generalizzata incertezza. Il primo trimestre rischia di chiudersi con una crescita vicina allo zero, ha ricordato nei giorni scorsi il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi. L’impatto sul lavoro sta emergendo dagli ultimi dati Istat, Inps e, previsionali Anpal-Unioncamere: a gennaio l’occupazione è scesa, per la prima volta dopo mesi, di 7mila unità...