Contrattazione

Acconciatura ed estetica: con la retribuzione di dicembre la seconda tranche dell’una tantum da 246 euro

di Cristian Callegaro

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Il rinnovo contrattuale del 10 ottobre 2022 ha stabilito l’erogazione di una somma di 246 euro, suddivisa in tre tranches. L’ultimo pagamento con la busta paga di marzo 2023

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

In arrivo per il settore dell'acconciatura con la busta paga di dicembre 2022 la seconda tranche dell’una tantum, stabilita dal rinnovo contrattuale del 10 ottobre 2022.

Il rinnovo contrattuale di settore stabilisce che a integrale copertura del periodo di carenza contrattuale (1.7.2016 - 30.9.2022), ai soli lavoratori in forza al 10 ottobre 2022, spetta un importo forfettario una tantum nella misura di euro 246 euro, suddivisibile in quote mensili, o frazioni, in relazione alla durata del rapporto...