Contrattazione

Reale, al centro la sostenibilità

di Cristina Casadei

Il nuovo integrativo del gruppo Reale Mutua ha avuto il via libera delle assemblee dei quasi 2mila lavoratori che a breve avvieranno la sperimentazione di una modalità di lavoro più sostenibile e più flessibile. Il welfare del gruppo torinese si arricchisce di nuovi tasselli che riguardano la conciliazione dei tempi di vita e lavoro e la decontribuzione. Come spiegano il responsabile delle risorse umane Renzo Liaj e la responsabile delle relazioni sindacali, Nicoletta Ruggieri «essendo Reale mutua...