Rapporti di lavoro

L’occupazione aumenta ancora: a ottobre tasso record del 61,8%

Secondo i dati provvisori Istat gli occupati a tempo indeterminato sono 27mila in più rispetto a settembre. In frenata lavoratori a termine e autonomi

Anche ad ottobre il mercato del lavoro continua a mostrare numeri positivi, nonostante una congiuntura economica in frenata. Secondo i dati (provvisori) diffusi ieri dall’Istat ci sono 27mila occupati in più rispetto a settembre, tutti a tempo indeterminato. Sono in frenata invece gli occupati a termine e gli autonomi. Il tasso di occupazione sale al 61,8%, toccando un nuovo record. L’occupazione cresce da settembre 2022 (c’è stato un solo calo a luglio 2023), e ha raggiunto quota 23.694.000 unità...