Welfare

Soglia a 3mila euro anche con un solo figlio

L’agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti operativi con la circolare 23/E del 1° agosto

di Stefano Vignoli

Rispetto all’innalzamento della soglia di non imponibilità dei fringe benefit introdotto nel 2022, la platea dei beneficiari è ora più ridotta, in quanto la detassazione maggiorata a 3 mila euro è confinata ai soli lavoratori con figli a carico, mentre chi non ha figli a carico continua a riferirsi alla soglia ordinaria di non imponibilità, a 258,23 euro.

Un’altra novità, rispetto al 2022, riguarda la necessità di dare comunicazione preventiva (o comunque entro il 2023) alle rappresentanze sindacali...