Rapporti di lavoro

Taglio al cuneo solo ai lavoratori, tre punti sotto i 20mila euro

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

 Confindustria da mesi sta chiedendo una riduzione strutturale del cuneo fiscale contributivo con un intervento choc di 16 miliardi
 Confindustria da mesi sta chiedendo una riduzione strutturale del cuneo fiscale contributivo con un intervento choc di 16 miliardi

Con una dote di poco più di 4 miliardi il governo Meloni rafforza l’operazione di taglio al cuneo fiscale contributivo avviata dal governo Draghi. Si prevede un doppio intervento. Per i redditi fino a 35mila euro si conferma la riduzione di due punti di contributi, tutti a vantaggio dei lavoratori. Per i redditi più bassi (l’asticella, al momento in cui questo giornale va in stampa, si dovrebbe fermare a 20mila euro) è previsto un ulteriore punto in meno di riduzione del cuneo, per un totale quindi...