Contrattazione

Con lo smart working accordi modellati dalle parti firmatarie

di Giampiero Falasca

Anche se le prime circolari applicative lasciano aperti alcuni margini di incertezza, il lavoro agile si sta diffondendo a grande velocità sui luoghi di lavoro.

La legge n. 81/17, che ha regolamentato lo smart working, fornisce ai datori di lavoro e ai dipendenti strumenti per ripensare a fondo le modalità di svolgimento della prestazione, adeguandole alle trasformazioni in atto nel mercato e alle esigenze dei singoli contesti produttivi.

La filosofia sottesa alla legge 81/17 è semplice: le parti, ...