Previdenza

Necessari controlli ripetuti sul massimale contributivo

L’applicativo Prisma dell’Inps non consente di eliminare i rischi di errore

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE SEDE INPS

di Barbara Massara

Dallo scorso 10 aprile, i datori di lavoro privati stanno sperimentando il nuovo applicativo Prisma, creato dall’Inps per supportarli nella corretta applicazione del massimale contributivo. Lo strumento, illustrato nella circolare 48/2024, si sta rilevando utile, in quanto consente di verificare le informazioni sull’anzianità contributiva fornite dal lavoratore in fase di assunzione. L’eventuale applicazione del massimale contributivo, previsto dall’articolo 2, comma 18, della legge 335/1995, è riservata...